Alpiq in: Italia
Gruppo Alpiq

Nant de Drance

Nant de Drance - Lac d'Emosson & Vieux Emosson

La società Nant de Drance SA sta costruendo una centrale di pompaggio sul territorio del comune vallesano di Finhaut. Situata in una caverna sotterranea fra i laghi artificiali di Emosson e Vieux Emosson, la centrale è stata concepita per produrre elettricità nelle ore di punta e per compensare la produzione irregolare e variabile delle nuove fonti energetiche rinnovabili.

Nelle ore di consumo d’elettricità elevato, l’acqua del lago artificiale di Vieux-Emosson viene fatta attraversare per forza gravitazionale in due condotte verticali alte 425 m; l’acqua giunta nella centrale sotterranea viene turbinata e poi immessa nel lago artificiale di Emosson. Quando la domanda d’elettricità è più bassa, invece, l’acqua del bacino di Emosson viene pompata a monte nel bacino di Vieux-Emosson. Questo sistema consente alla centrale di Nant de Drance di immagazzinare il surplus di produzione. La centrale di Nant de Drance, con una potenza di 900 MW, genererà circa 2,5 miliardi di kWh di energia all’anno.

Progresso dei lavori di costruzione
Da metà 2012 sono in corso i lavori sotterranei di scavo della sala macchine in caverna, dalle dimensioni impressionanti di 194 metri in lunghezza, 52 metri in altezza e 32 metri in larghezza. Lo scavo è stato finalizzato nel marzo 2014. I lavori di innalzamento della diga di Vieux-Emosson, avviati nella primavera del 2013, dureranno altri due anni fino all’autunno del 2015. A lavori ultimati la diga avrà guadagnato altri 20 metri d’altezza. Nel 2014 saranno avviate anche le attività di costruzione delle opere in acciaio e il montaggio dei macchinari. La centrale sarà messa in servizio a tappe nel 2018.


Centrali a bacino


Svizzera


Finhaut, VS


6 pompe-turbine Francis


900 MW


Alpiq: 39%


2017

2 500 GWh


No


in costruzione